go to home page
Campioni d'Italia 2000go to CONI sitego to FIDE sitego to FIDE site

Report 1° Turno - 28 Dicembre 2010 ore 15,00

Short - Gashimov
Morozevich - Navara
(1° gennaio 2011 ore 16)
Caruana - Ivanchuk
Vallejo Pons - Godena
Onischuk - Movsesian

Aperta la 53a edizione del Torneo di Capodanno di Reggio Emilia alla presenza dello staff organizzativo capeggiato da Silvano Ferraroni presidente del Circolo Scacchi Ippogrifo di Reggio Emilia, dal direttore tecnico Roberto Mogranzini e dalla responsabile giocatori Martha Fierro. Grandi nomi ai nastri di partenza con una media elo di poco inferiore ai 2700 che pone il torneo ai massimi storici dalla insuperata (finora) edizione 1991-92 dove la presenza di Karpov, Kasparov, Anand, solo per citarne tre, lo rese uno dei tornei più forti di tutti i tempi.
Ma torniamo ad oggi: grande emozioni (leggasi apprensioni) le dava subito Alexander Morozevich bloccato dalla neve a Mosca che metteva in dubbio la sua partecipazione. Il Grande Maestro russo ha fatto di tutto per raggiungere il troneo, viaggiando in treno notte tempo da Mosca a San Pietroburgo e da lì prendere un aereo per Milano dove è giunto nella mattinata di oggi. Naturalmente organizzatori e giocatori hanno acconsentito a Morozevich di non giocare il primo turno (che verrà regolarmente recuperato il 1° gennaio, giorno di riposo del torneo, alle 16) un grazie va anche a David Navara, l’avversario di Morozevich, anche lui giunto nella notte dopo lungo e travagliato viaggio. Naturalmente visto il lotto dei partecipanti scontri già emozionati fin dal primo turno in primis lo scontro tra la leggenda vivente Vassily Ivanchuk, numero 1 del tabbellone, e il campione italiano e astro nascente mondiale Fabiano Caruana, al nostro andrà il vantaggio del Bianco vedremo...
Arbitri: Arbitro Principale AI Cristina Rigo coadiuvata da AN Angelo Mancini e AN Antonio Sfera
 
In sala analisi il Grande Maestro MiŠo Cebalo.