go to home page
Campioni d'Italia 2000go to CONI sitego to FIDE sitego to FIDE site

Giocatori

   Korchnoi Viktor GM - ELO 2611  (23 Marzo 1931) SUI 
Korchnoi Viktor

Nato a Leningrado (oggi San Pietroburgo) Viktor Lvovich Kortchnoi è il più anziano Grande Maestro in attività del circuito scacchistico mondiale. Ha imparato a giocare a scacchi dal padre all’età di 7 anni. Grande Maestro dal 1956. Per ricordare tutti i suoi successi di oltre 50 anni di carriera ci vorrebbe un libro (consigliamo l’ottimo “Autobiografia in Bianco e Nero” della Caissa Italia). Quattro volte Campione di Russia (1960,1962-63,1964-65 e 1970) Campione d’Olanda nel 1977 e tre volte Campione di Svizzera (1982, 1984 e 1985). Per ben dieci volte ha disputato il torneo dei Candidati al titolo mondiale (negli anni 1962, 1968, 1971, 1974, 1977, 1980, 1983, 1985, 1988 e 1991). Nel 1974 perse il confronto che doveva designare lo sfidante di Bobby Fischer contro Karpov (che così divenne Campione del Mondo in virtù della rinuncia alla difesa del titolo da parte del GM statunitense). Nel 1976 Kortchnoi lascia la madrepatria per trasferirsi prima in Olanda e poi in Svizzera. Nel 1978 (a Bagujo) e 1981 (a Merano) ha sfidato nuovamente Karpov per il titolo mondiale perdendo in entrambe le occasioni. Ha vinto per sei volte le Olimpiadi e cinque volte il Campionato Europeo con la squadra russa. Ha vinto tornei ovunque: da Buenos Aires a San Paolo, da Roma a Parigi, da Johannesburg a Pasadena e continua ancora a vincere ad alto livello. Lo scorso anno Kortchnoi si è laureato Campione nel Mondiale Senior tenutosi ad Arvier e nell’anno in corso alla tenera età di 76 anni si è imposto nel torneo di Banjaluka (11° Categoria FIDE) ed è giunto secondo nell’Open di Las Vegas dietro al GM statunitense Nakamura. Torna a Reggio Emilia esattamente a vent’anni di distanza dalla sua precedente partecipazione.

Born in Leningrad (now St. Petersburg) Viktor Lvovich Kortchnoi is the oldest active Grand Master on the world chess circuit. He learned chess from his father at the age of 7. Grand Master since 1956. To recall all the achievements of his 50+ years career it would take a full book (our suggestion is to get the excellent “Chess is my life” – Edition OLMS). Four times Russian Champion (1960, 1962-63, 1964-65 and 1970), Dutch Champion in 1977 and three times Swiss Champion (1982, 1984 and 1985). He qualified for 10 editions of the Tournament of Candidates for the world title (1962, 1968, 1971, 1974, 1977, 1980, 1983, 1985, 1988 e 1991). In 1974 he lost against the young Karpov the Candidates Final to select the challenger of the World Champion, the legendary Bobby Fischer, (Karpov was then crowned World Champion after the American GM refused to defend his title). In 1976 Kortchnoi defected from the Soviet Union and sought political asylum in the Netherlands, later on moving to Switzerland. Nevertheless, he qualified again to play the final World Championship match in 1978 (Bagujo, Philippines) and in 1981 (Merano, Italy), both times loosing against the World Champion Karpov. With the Russian team Kortchnoi won six Chess Olympiads and five European Championships. He won countless tournaments: from Buenos Aires to San Paolo, from Rome to Paris, from Johannesburg to Pasadena, and still keeps on winning high level tournaments. Last year Kortchnoi became Senior World Champion in Arvier (Italy), and this year, at the tender age of 76, he won the Banjaluka tournament (11th FIDE category) and placed second in the Las Vegas Open behind the 19-years-old U.S. talent GM Nakamura. Kortchnoi comes back to Reggio Emilia exactly twenty years after his previous participation.

Torna indietro