go to home page
Campioni d'Italia 2000go to CONI sitego to FIDE sitego to FIDE site

Giocatori

   Morozevich Alexander GM - ELO 2762  (18 Luglio 1977) RUS 
Morozevich Alexander

Grande Maestro russo. Morozevich si contraddistingue per l'uso di aperture inusuali che appaiono raramente ad alto livello. È anche risaputo che privilegia posizioni complicate piuttosto che posizioni chiare. Maestro Internazionale dal 1993 è Grande Maestro dall'anno successivo. La sua prima vittoria in un torneo internazionale avvenne nel 1994, quando all'età di 17 anni vinse il torneo Lloyds Bank di Londra con un punteggio spettacolare di 9,5/10. Nel 1994 vinse anche il torneo di Pamplona, vittoria che conquistò anche nel 1998. Tra i risultati più importanti, si possono ricordare: Vince con la Russia le Olimpiadi del 1998 a Mosca (con medaglia di argento per la quarta scacchiera), le Olimpiadi del 2000 a Istanbul (con medaglia di bronzo per la seconda scacchiera e d'oro per la miglior performance Elo: 2804 punti) e le Olimpiadi del 2002 a Bled (Slovenia). A squadre vince con la Russia anche il mondiale nel 2005 a Beer Sheva (Israele) e quest'anno a Bursa (Turchia). 2 successi nel Campionato europeo a squadre nel 2003 a Plovdiv (Bulgaria) ed a Creta (Grecia) nel 2007. 3 vittorie nel Campionato russo a squadre con il Tomsk 400 (2004, 2005 e 2007) e successo con la stessa squadra nel Campionato europeo per club di Fuegen (Austria) nel 2006. 1° posto nel torneo combinato di scacchi rapidi e scacchi alla cieca nel Torneo Melody Amber nel 2002, nel 2004 ex-aequo con Kramnik e nel 2006 ex-aequo con Anand. Morozevich è un autentico specialista nel gioco alla cieca: nelle 7 edizioni del Melody Amber a cui ha partecipato (2002-2008) è arrivato 4 volte primo e 3 volte secondo in questa variante degli scacchi. 3 volte vincitore a Biel (2003, 2004 e 2006). Vince il Memorial Keres di Tallinn del 2003. 1° nel Campionato russo del 2003 ex-aequo con Svidler (che vince il titolo per spareggio tecnico). Nel 2007 e nel 2008 Morozevich vince il Campionato russo. Durante la competizione del 2007 riuscì a vincere 6 partite consecutivamente evento raro in un torneo di così alto livello. 1° nel 2006 al forte torneo di Pamplona con un punteggio di 6 su 7 e una performance ELO di 2951. Nel 2007 condivide il secondo posto con Carlsen dietro ad Anand nel torneo di Linares. Vince il supertorneo Bosna di Sarajevo (18a categoria FIDE) nel 2008. Morozevich partecipa al Torneo di Capodanno per il secondo anno consecutivo. Lo scorso anno esordì Reggio Emilia reduce da un periodo di crisi che lo aveva portato al 39° posto nel ranking mondiale (era 2° nel luglio 2008). Chiuse all'8° posto un torneo in cui ha fatto vedere la sua ben nota classe ma denotando problemi di tenuta che gli hanno fatto sprecare diversi punti. Dal torneo di Reggio Morozevich ha preso la spinta per ritornare ai suoi livelli abituali. Quest'anno infatti è giunto secondo, dietro al norvegese Magnus Carlsen (numero 1 al mondo), al Supertorneo di Biel. Ha concluso altresì al secondo posto il Campionato Assoluto russo dietro a Svidler e ad ottobre ha trionfato nel Supertorneo di Saratov. Tutti e 3 questi tornei erano di 19a categoria FIDE. In questo momento nella classifica mondiale Morozevich è al nono posto.

Born in 1977 in Russia, Grand Master, Alexander Morozevich distinguishes by the adoption of unusual openings rarely showing at high level. He is also reknown for preferring complicated positions rather that plane ones. International Master in 1993, Morozevich qualified Grand Master on the following year. His first victory in an international tournament was in 1994, when, at the age of 17, Morozevich won the “Lloyds Bank” tournament in London with the spectacular score of 9,5/10. In the same year he also won the tournament in Pamplona, which he would win again in 1998. With the Russian national team he won the 1998 Olympiad in Moscow (where he was individual silver medallist on fourth board), the 2000 Olympiad in Istanbul (where he was individual bronze medallist on second board and also gold medallist for the best Elo performance with 2804 points) and the 2002 Olympiad in Bled (Slovenia). With the Russian national team Morozevich also won the 2005 World Team Championship in Beer Sheva (Israel) and this year's edition in Bursa (Turkey), as well as two editions of the European Team Championship, in Plovdiv (Bulgaria) in 2003 and in Krete (Greece) in 2007. With the “Tomsk 400” team Morozevich won three editions of the Russian Team Championship (2004, 2005 and 2007), and with the same team he also won the 2006 European Club Championship in Fuegen (Austria). In 2002 he won the combined rapid + blindfold “Melody Amber Tournament”, in which he tied for first place with Kramnik in 2004 and with Anand in 2006. Morizevich is considered a true specialist of blindfold play: in the 7 editions of the “Melody Amber” he attended (2002-2008), Morozevich scored 4 wins and 3 second places in this variation of the game of chess. In 2003 he won the Biel tournament (that he would win again in 2004 and 2006) and the “Keres Memorial” in Tallinn. In the same year he tied for first place in the Russian Championship with GM Svidler but was eventually second by tie break, while he managed to become the Russian Champion in 2007 and 2008. It's worth recalling that in the 2007 edition he was able to win 6 games in a row, a rare event in tournaments of such a high level. In 2006 he won the strong tournament in Pamplona with the score of 6/7 and an impressive performance of 2951 Elo points. In the 2007 Linares tournament Morozevich tied for second place with GM Carlsen behind GM Anand. In 2008 scored a great win in the Bosna super-tournament (18th FIDE category) in Sarajevo.

Torna indietro