go to home page
Campioni d'Italia 2000go to CONI sitego to FIDE sitego to FIDE site

Giocatori

   Caruana Fabiano GM - ELO 2727  (30 Luglio 1992) ITA 
Caruana Fabiano

Fabiano Caruana è nato il 30 luglio 1992 a Miami, in Florida, da padre italo-americano e madre italiana. All'età di quattro anni la sua famiglia si trasferì a Park Slope, un quartiere di Brooklyn lo stesso in cui Bobby Fischer ha vissuto durante la sua gioventù. All'età di cinque anni, il suo talento per gli scacchi fu scoperto in un programma di dopo scuola nella congregazione Beth Elohim a Park Slope, Brooklyn. Fabiano ha giocato il suo primo torneo nel Polgar Chess Center nel Queens, sempre nella città di New York. Fino all'età di dodici anni ha vissuto e giocato negli Stati Uniti, partecipando solo occasionalmente ad alcuni tornei europei e sudamericani. Il suo primo allenatore, all'età di sei anni, è stato il Maestro Nazionale Bruce Pandolfini, interpretato dal famoso attore Ben Kingsley nel film del 1993 In cerca di Bobby Fischer. Tra gli otto e i dodici anni, ha studiato con il Grande Maestro Miron Sher. Nel 2002 si è imposto all'attenzione degli appassionati, sconfiggendo a New York, a soli dieci anni, il Grande Maestro Aleksander Wojtkiewicz. Lo stesso anno, e l'anno successivo ha vinto due edizioni dei Campionati giovanili panamericani. Nel 2004, a 12 anni, si è trasferito con la sua famiglia da New York a Madrid, in Spagna, per dedicarsi agli scacchi in un modo più serio. Ha studiato inizialmente con il Maestro Internazionale Boris Zlotnik a Madrid, e successivamente con il Grande Maestro Alexander Chernin (il suo attuale allenatore) a Budapest in Ungheria dove la famiglia Caruana si è trasferita nel 2007. Nell'aprile 2006 ha conseguito il titolo di Maestro Internazionale. Al suo primo Campionato Italiano (Cremona 2006) ha conquistato un lusinghiero secondo posto dopo un avvincente spareggio lampo con Michele Godena. Nel 2006 vince anche i tornei di Madrid e Alcalà de Henares. Caruana nel 2007 vince 3 tornei First Saturday di Budapest consecutivi (marzo, aprile e luglio) ottenendo altrettante norme di Grande Maestro e conseguente conquista del titolo. E' il 15 luglio 2007 e Caruana diventa a 14 anni 11 mesi e 15 giorni il più giovane Grande Maestro della storia italiana e uno dei più giovani al mondo. Il titolo è stato ratificato dalla FIDE nel mese di settembre 2007. Caruana è il quinto giocatore nella storia italiana ad avere ottenuto tale titolo. Nel 2007 vince anche il torneo di Vlissingen pattando nell'ultimo turno in 82 mosse contro l'ex campione del mondo FIDE Rustam Kasimdzhanov ed ottenendo una performance di 2715 punti Elo. Il 4 dicembre 2007 si è laureato Campione d'Italia a Martinafranca ottenendo un perentorio 9.5/11 e distanziando di ben tre punti i secondi in classifica, il MI Sabino Brunello ed il GM Carlos Garcia Palermo. La sua prima consacrazione internazionale tra i "senior" è stata la vittoria nel gruppo C nel Torneo di Wijk Aan Zee del gennaio 2008. Totalizzando 10 punti sui 13 possibili, ha distanziato il rivale più vicino di due punti. Questo successo lo ha aiutato a diventare il primo italiano nella storia a superare i 2600 punti Elo, il 1º aprile 2008 con un punteggio di 2620. Nel novembre 2008 è prima scacchiera della nazionale italiana alle Olimpiadi degli Scacchi di Dresda ottenendo una lusinghiera prestazione (battuto tra gli altri il numero 12 del ranking FIDE, il GM inglese Michael Adams). Il 14 dicembre 2008 si riconferma Campione Italiano a Martinafranca con il punteggio di 8/11 e mezzo punto di vantaggio su Michele Godena. Nel 2009 non ha potuto difendere il titolo (vinto dal GM Lexy Ortega) perchè impegnato a Khanty-Mansiysk, in Siberia, nella Coppa del Mondo dove è arrivato fino agli ottavi (eliminato dal GM azero Vugar Gashimov). Nel gennaio del 2008 Caruana ha partecipato al Torneo B di Wijk Aan Zee (diritto ottenuto con la vittoria nel Torneo C l'anno prima). In questo torneo (Categoria 16, Elo medio 2641) Caruana si è trovato nell'ultimo turno al secondo posto ed opposto al capoclassifica Nigel Short. Dopo quasi sei ore e 67 mosse ha vinto la partita e il torneo con un punteggio 8.5/13 e una prestazione Elo di 2751. Nella storia dei tornei Corus, Caruana è l'unico giocatore a vincere consecutivamente Corus C e Corus B. Questa vittoria gli ha conferito il diritto di partecipare al Torneo A (gennaio 2010) che ha visto al via lo scorso gennaio i più forti scacchisti al mondo per un torneo stellare di 19a categoria FIDE. Ottima la prestazione di Fabiano che è uscito imbattuto dai match con i numeri 1 (Carlsen), 3 (Anand) e 4 (Kramnik) al mondo, con grossi rimpianti per la vittoria sfiorata contro il GM norvegese vincitore del torneo. Nel 2009 ha partecipato a Sochi al 16° campionato russo a squadre giungendo 2° con la squadra "Circolo 64 di Mosca" (ottenendo 5 punti su 6 (+5 –1), con una prestazione Elo di 2896 punti). Vince il Campionato a squadre spagnolo 2009 con il Linex Magic. Quest'anno dopo aver vinto a Dagomys il 17° campionato russo con l'ShSM-64 ed essersi laureato anche Campione di Germania a squadre con l'OGS Baden in aprile, Fabiano ha vinto per la prima volta il Campionato Italiano a squadre con l'Obiettivo Risarcimento Padova (Arvier-maggio 2010) Nel 2009 ha disputato la Mitropa Cup con la nazionale italiana in Slovenia, ottenendo 6 punti su 8 e la medaglia d'oro come prima scacchiera, con una prestazione Elo di 2729 punti e contribuendo al 2° posto finale della nazionale italiana dietro alla Croazia solo per spareggio tecnico. Quest'anno ha fatto ancora meglio vincendo la Mitropa Cup disputata a Chur in Svizzera (in squadra con Godena, Vocaturo, Brunello e Denis Rombaldoni). A giugno è 2° dietro al GM bulgaro Cheparinov nel Festival di Villafranca de los Barros (Spagna). In luglio vince il torneo di Biel, un 17a categoria FIDE che ha visto al via tutti i più forti giovani GM del pianeta. Questi risultati gli valgono all'aggiornamento di settembre l'ingresso nella ristretta elite dei Top 2700 al 37° posto proprio con 2700 punti. Alle 39esime Olimpiadi disputate lo scorso settembre a Khanty-Mansiysk, come prima scacchiera ha contribuito con 5,5/10 ad una delle migliori performance olimpiche della squadra azzurra terminata 21esima partendo dalla 30esima posizione nel ranking. A dicembre 2010 a Siena arriva per Fabiano il terzo titolo nazionale. Nell'anno in corso si è laureato Campione di Russia a squadre per il secondo anno consecutivo con L’ShSM-64 A giugno 2011 Caruana vince il forte torneo Airports Authority of India di Nuova Delhi (17a categoria FIDE) A settembre disputa a Khanty Mansiysk la Coppa del Mondo FIDE dove è eliminato dal GM russo Svidler (che vincerà il trofeo) E' attualmente al 23° posto nella graduatoria mondiale con i suoi 2727 punti ELO. Partecipa per il terzo anno consecutivo al Torneo di Capodanno

Torna indietro